23 maggio 2024

Il 22 maggio 2024 Ajay Amlani, Presidente e Responsabile per le Americhe, ha testimoniato come esperto durante un'audizione della Commissione per la Sicurezza Nazionale della Camera degli Stati Uniti. L'audizione verteva su "Advancing Innovation (AI): Harnessing Artificial Intelligence to Defend and Secure the Homeland".

Leggi la testimonianza orale presentata all'audizione

"Buongiorno, presidente Greene, membro di rango Thompson e membri del Comitato. Mi chiamo Ajay Amlani. Da 20 anni costruisco soluzioni innovative per aiutare le organizzazioni a garantire l'identità delle persone. Attualmente ricopro la carica di Presidente, responsabile per le Americhe di iProov.

Ho iniziato il mio servizio federale come collaboratore della Casa Bianca e consulente politico senior del Segretario Tom Ridge, il primo Segretario della Sicurezza Nazionale, all'indomani degli attacchi terroristici dell'11 settembre, in un momento in cui il governo federale stava ripensando a come gestire le proprie missioni di sicurezza nazionale, e gran parte di queste comprendevano la ricerca di nuovi modi per trarre vantaggio dall'innovazione del settore privato. 

Negli ultimi 20 anni, ho creato partenariati tra il governo federale e il settore commerciale che facilitano l'utilizzo della tecnologia commerciale per aumentare le iniziative di sicurezza nazionale. 

Oggi questo Comitato sta valutando come sfruttare la potenza dell'IA come parte di una difesa a più livelli contro i nostri avversari. Per rispondere al meglio a questa domanda, dobbiamo iniziare a capire come l'IA abilita gli attori delle minacce. Quali capacità possono sviluppare il DHS e le agenzie che lo compongono per combattere queste minacce? Quali azioni può intraprendere il Dipartimento per collaborare meglio con l'industria nel promuovere gli standard per l'adozione dell'IA?

L'IA aumenta esponenzialmente le capacità e la velocità di distribuzione di nuove frodi e attacchi informatici alla patria. Consentono agli sviluppatori di tecnologie per le minacce di abbreviare drasticamente i loro cicli di innovazione. In definitiva, le tecnologie di IA sono uniche per il modo in cui "migliorano" gli attori delle minacce. Gli attori stessi non devono più essere sofisticati. L'IA sta democratizzando il panorama delle minacce, fornendo a qualsiasi aspirante criminale informatico strumenti avanzati e facili da usare, in grado di ottenere risultati sofisticati. Il dark web "Crime-as-a-Service" è molto conveniente.

L'unico modo per combattere gli attacchi basati sull'IA è sfruttare la potenza dell'IA nelle nostre strategie di cybersecurity. In iProov abbiamo sviluppato soluzioni biometriche basate sull'IA per rispondere a una domanda fondamentale: Come possiamo essere sicuri dell'identità di una persona? iProov gode della fiducia di governi e istituzioni finanziarie di tutto il mondo per combattere la criminalità informatica verificando che un individuo non solo sia la persona giusta, ma anche una persona reale. La nostra tecnologia è monitorata e migliorata da un team interno di scienziati specializzati in computer vision, deep learning e altre tecnologie incentrate sull'IA. I nuovi attacchi vengono identificati, analizzati e gestiti in tempo reale e i miglioramenti della tecnologia sono continui. Questa combinazione di esperti umani e tecnologia AI è indispensabile per sfruttare l'AI nella difesa e nella sicurezza della patria. 

Ma altrettanto importante è la necessità che le tecnologie di sicurezza basate sull'IA siano inclusive e rispettino i mandati sulla privacy in fase di progettazione. Il DHS e le agenzie che lo compongono hanno dato priorità alla trasparenza e alla responsabilità, effettuando anche autovalutazioni di routine e raccogliendo contributi pubblici su questioni di protezione della privacy e limitazioni all'uso dei dati. Credo che queste azioni siano un ottimo modello per il modo in cui il DHS - e altre agenzie - dovrebbero trattare le capacità dell'IA in questa nuova ondata di azioni esecutive per regolamentare e promuovere l'adozione dell'IA. 

Negli ultimi dieci anni il governo degli Stati Uniti ha utilizzato la biometria in un numero crescente di programmi per migliorare l'efficienza operativa e l'esperienza dei viaggiatori. Con la Gen-AI, la biometria assume un ruolo più ampio, contribuendo a garantire che una persona sia chi dice di essere negli ecosistemi digitali. 

Ad esempio, i deepfake e le identità sintetiche sono diventati recentemente così realistici da essere impercettibili all'occhio umano. Per questo motivo, la verifica biometrica deve svolgere un ruolo fondamentale nella sicurezza della nazione. Spero di avere l'opportunità di approfondire l'argomento nel corso di questa audizione.

Per assistere al meglio il DHS e i suoi componenti, il Congresso dovrebbe sostenere la creazione di standard più utili per i sistemi e i test, e dare accesso ai migliori talenti che sviluppano nuovi strumenti tecnologici con l'agilità necessaria per rispondere al mutevole ambiente delle minacce.

Il Silicon Valley Innovation Program (SVIP) è un modello molto potente per acquisire le competenze delle migliori menti ingegneristiche del Paese, creando al contempo un banco di prova collaborativo per la sperimentazione di nuove tecnologie. iProov ha lavorato con S&T in tutte le fasi del programma SVIP e può testimoniare in prima persona il potente impatto che questo programma potrebbe avere se ampliato a un gruppo più ampio di soggetti interessati.

Un altro esempio, il Maryland Biometric Test Facility potrebbe essere ampliato per incorporare una gamma più ampia di prospettive, mentre le tecnologie biometriche lavorano per affrontare le minacce future.

In conclusione, noi di iProov siamo completamente concentrati sulla creazione di capacità pionieristiche in grado di contrastare le frodi di identità, collaborando al contempo con gli stakeholder federali per far progredire l'innovazione. Cerchiamo di svolgere un ruolo costruttivo nelle pratiche di IA e ci auguriamo che il Comitato ci consideri una risorsa mentre esamina il percorso da seguire".

Discorso di Ajay Amlani alla DHS

Guarda la registrazione

La registrazione dell'udienza L'audizione completa della commissione è disponibile qui.

Informazioni su Ajay Amlani, Presidente, responsabile delle Americhe, iProov

Ajay Amlani è un esperto di tecnologia dell'identità rispettato e affermato, con una profonda conoscenza della cybersecurity nel settore privato e governativo. Guida l'adozione della tecnologia biometrica facciale di iProov come metodo principale per l'autenticazione dei consumatori in un contesto di crescenti attacchi informatici e furti di identità.

Amlani ha fatto crescere con successo aziende di tecnologia dell'identità dal 2004. È stato cofondatore di CLEAR e ha costruito la prima piattaforma di identità per l'implementazione dei viaggiatori negli aeroporti. In seguito ha fondato YOU Technology, acquisita da Kroger nel 2014, dove ha lanciato le prime esperienze mobili per i consumatori in qualità di vicepresidente esecutivo.

Nel 2003, la Casa Bianca gli ha chiesto di prestare servizio presso il Dipartimento della Sicurezza Nazionale, dove ha guidato molte delle prime iniziative tecnologiche sull'identità e i negoziati internazionali con il Gruppo degli Otto e l'Unione Europea. Ha contribuito a fondare l'Unità per l'innovazione della difesa del Dipartimento della Difesa.

Ajay Sicurezza Nazionale