29 gennaio 2020

Abbiamo appena pubblicato un nuovo rapporto, Deepfakes: La minaccia per i servizi finanziariche mostra che il 77% delle CSO del settore finanziario è preoccupato per l'impatto di video, audio e immagini deepfake.



L'uso di deepfakes in fake news, pornografia, bufale e frodiha creato una tempesta di polemiche. All'inizio del mese, Facebook ha annunciato l'intenzione di bandire i deepfake dalla sua piattaformacon l'aumento delle preoccupazioni per la loro influenza sulle imminenti elezioni statunitensi.



Abbiamo intervistato 105 esperti di sicurezza informatica del settore finanziario, che ci hanno detto che:



  • I servizi bancari personali e i trasferimenti di pagamento sono stati i più esposti al rischio di frodi deepfake, più dei social media, degli appuntamenti online e dello shopping online.


  • Solo il 28% ha dichiarato di aver già messo in atto piani di protezione contro i deepfakes, mentre il 41% ha in programma di farlo nei prossimi due anni.


  • Il 29% ha dichiarato che i deepfake rappresentano una minaccia significativa o grave per la propria organizzazione.


  • Il 64% ha dichiarato che la minaccia deepfake è destinata a peggiorare




Andrew Bud, fondatore e CEO di iProov, ha dichiarato: "È probabile che così poche organizzazioni abbiano preso provvedimenti perché non sono consapevoli della rapidità con cui questa tecnologia si sta evolvendo. Gli ultimi deepfakes sono così buoni da convincere la maggior parte delle persone e dei sistemi, e diventeranno sempre più realistici".


"L'era in cui possiamo credere alle prove dei nostri occhi sta finendo. Senza una tecnologia che ci aiuti a identificare le falsificazioni, in futuro ogni video e immagine diventerà sospetta. Questo è difficile da imparare per tutti noi consumatori, quindi dovremo affidarci a un'ottima tecnologia per proteggerci".

Cosa sono i deepfake?



I deepfake sono video, immagini o registrazioni audio che sono stati distorti per presentare un individuo che dice o fa qualcosa che non ha detto o fatto.



Se pensate alla cosa che meno probabilmente direte mai e poi immaginate che ai vostri amici, alla vostra famiglia o al vostro datore di lavoro venga mostrato un video (convincente) in cui la pronunciate, è facile capire il potenziale per un uso improprio.

In che modo i deepfake influenzano le banche e le altre istituzioni di servizi finanziari?



Per banche e altri servizi finanziari fornitori, i deepfakes potrebbero avere un impatto:



  • I processi di onboarding potrebbero essere sovvertiti e potrebbero essere creati conti fraudolenti per facilitare il riciclaggio di denaro.


  • I pagamenti o i trasferimenti potrebbero essere autorizzati in modo fraudolento


  • Potrebbero essere create identità sintetiche, in cui i criminali prendono elementi di un'identità reale o falsa e li attribuiscono a un individuo inesistente.




iProov collabora con le principali banche, tra cui ING e Rabobank, per proteggersi dai deepfakes. Il nostro autenticazione biometrica è stata costruita con capacità uniche di anti-spoofing che stabiliscono la "presenza autentica" di un cliente. Per ulteriori informazioni, il nostro La minaccia dei deepfakes pagina web.
Protezione dalle minacce Deepfake presso iProov